breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Anna Oxa chiede aiuto via web perché vittima di stalker

Come sono lontani i tempi quando Anna Oxa forte e sfrontata a soli 17 anni appena compiuti si presentò sul palco di Sanremo da sconosciuta e con “Un’emozione da poco”  una canzone che poi resterà nella storia della musica italiana che arrivò sorprendendo tutto e tutti secondo a quella edizione del festival delle musica italiana.

Ne è passato di tempo quando la barese Anna Oxa salì su quel palco vestita da punk  con l’aiuto di quel genio della musica che si chiama Ivan Cattaneo.

Ora Anna Oxa ha cinquantatre anni è sta vivendo un periodo difficilissimo della sua vita si sente perseguitata ed ha voluto denunciare il tutto con un video postato su YouTube che mostra una donna che ha mille paure e soprattutto sola.

La cantante italo-albanese denuncia nel video di essere seguita da parecchio tempo di ricevere da sconosciuti 100 telefonate al giorno e svariati sms e di temere di essere uccisa e tutto questo lo ha raccontato alle autorità competenti  anche facendo esposti scritti ma nessuna precauzione è stata presa per tutelare la privacy e soprattutto la sua vita e quella di sua figlia e della sua collaboratrice.

Anna Oxa sembra molto arrabbiata soprattutto con lo stato dopo che non ha mai smesso di pagare le tasse vede che il suo paese non la tutela.

Ci vogliono in Italia 15 anni perché si chiuda una vicenda giudiziaria in Italia ed Anna Oxa non sopporta più questo malfunzionamento dello stato.

Anna Oxa denuncia che c’è gente che senza scrupoli che si è arricchita per il suo successo  ora vuole impossessarsi del suo avere.

La cantate barese dice di essere in possesso di numerose prove che però non sono mai tenute in considerazione dagli inquirenti.

Il video mostra sicuramente una donna che ha bisogno di un grande aiuto e soprattutto di essere circondata da gente che effettivamente le vuole bene come un familiare o un vero amico.

Solo quattro anni fa la Oxa denunciò un medico milanese che le si era avvicinato per aiutarla che poi una volta risuscito ad entrare in possesso del numero telefonico ha incominciato a tempestarla di telefonata e di messaggi.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=crWvYk2vBtU[/youtube]