Salute & Benessere

Alloro in lavatrice, il formidabile trucco a cui non potrai più rinunciare

Utilizzare l’alloro in lavatrice per avere capi brillanti e super puliti. Gli effetti sorprendenti della pianta officinale utilizzata per lo più in cucina.

Sapete che potete utilizzare l’alloro in lavatrice avendo degli effetti davvero sorprendenti? Si tratta di un trucco utilizzato dalle nostre nonne che pare riesca a migliorare l’aspetto dei capi, aumentandone la brillantezza. Ma come agisce questa pianta aromatica che per lo più è stata utilizzata in cucina? Ecco qui di seguito spiegati gli effetti sorprendenti dell’alloro.

L’alloro, che cos’è?

E’ una pianta aromatica e officinale, appartenente alla famiglia delle Lauracee, particolarmente diffusa nel Mediterraneo. E’ il legno della pianta ad essere aromatico e pare che emani il profumo tipico delle foglie. Il fusto è eretto e la corteccia verde nerastra. Le foglie sono ovate, verde scuro, coriacee, lucide nella parte superiore e opache in quella inferiore. E’ diffuso lungo le zone costiere settentrionali del Mar Mediterraneo, dalla Spagna alla Grecia e nell’Asia Minore. In Italia cresce nelle zone centro meridionali ed anche lungo le coste.

Come reperirlo in natura e non

L’alloro è una pianta aromatica utilizzata in cucina praticamente da sempre. Pare che però nell’antichità venisse utilizzata anche per altri scopi. Nello specifico, sembrerebbe che le nostre nonne lo utilizzassero per migliorare l’aspetto dei capi, perchè pare che riesca ad esaltare la brillantezza. Insomma, la pianta aromatica si può utilizzare tranquillamente in cucina così come per pulire la nostra casa. Se, dunque, nel nostro giardino abbiamo una pianta di alloro, siamo davvero molto fortunati. Se invece non dovessimo averla, possiamo sempre guardarci attorno, visto che l’alloro cresce in modo selvatico un pò ovunque. Possiamo sempre acquistare le foglie di alloro essiccate o in polvere. Reperirlo, insomma, non è per nulla difficile.

In lavatrice, quali sono i suoi effetti?

Come abbiamo già visto, l’alloro non si utilizza solo in cucina ma anche in altri contesti. Ad esempio, si può utilizzare in lavatrice per avere dei capi più puliti e soprattutto brillanti. Nello specifico pare che l’alloro riesca a proteggere la brillantezza delle fibre dei tessuti, migliorare in generale l’aspetto dei capi e cosa ancora più importante lascia un profumo gradevole. Detto questo, è facile capire che l’alloro ha delle proprietà davvero molto interessanti e utili.

Come utilizzarlo in lavatrice, modalità

Provare per credere, prendete qualche fogliolina di alloro e aggiungetelo al primo lavaggio in lavatrice. Il consiglio è di mettere le foglie di alloro all’interno di un sacchetto di organza o di plastica. In questo modo si evita che le foglioline possano rompersi e andare ad attaccarsi ai vestiti.