breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Batteria al Grafene scoperta in Italia con durata superiore a pila Litio

Batteria-al-Grafene-scoperta-in-Italia-con-durata-superiore-a-pila-Litio

Tra un po’ uscirà sul mercato una pila rivoluzionaria, si tratta di un’invenzione italiana che prende spunto da una scoperta russa.

Infatti dall’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova ha scoperto l’importante utilizzo che si può fare del Grafene  un materiale che grazie alla sua scoperta consentì a due scienziati russi di vincere il premio Nobel nel 2010.

La nuova super batteria è stata concepita nel prestigioso centro di ricerche dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e dai primi test si è rivelata un’eccezionale scoperta perché ha una durata, secondo i test in laboratorio, superiore del 25% rispetto a quella a litio più utilizzata in commercio attualmente.

La nuova super batteria potrebbe essere utilizzata in vari ambiti come i dispositivi mobili , quali smartphone e tablet o per le auto elettriche o nel campo dell’energia rinnovabile.

Si è calcolato che per ciò che concerne l’utilizzo in auto ad alimentazione elettrica la batteria al Grafene si ricarica in pochissimi minuti rispetto alle ore che bisogna aspettare con quella tradizionale.

Inoltre una batteria che consentirebbe una durata maggiore ai dispositivi mobili quali smartphone, tablet e pc portatili sarebbe un grosso vantaggio per tutto il mondo della tecnologia con la possibilità per l’utente finale finalmente di poter tranquillamente pensare di portarsi sempre con se il caricabatterie per essere sicuri di utilizzare il proprio dispositivo in modo costante e continuativo.