breaking-news, Italia

Reggio Calabria ancora ricercato l’uomo che ha ucciso a fucilate la moglie

Reggio-Calabria-ancora-ricercato-l-uomo-che-ha-ucciso-a-fucilate-la-moglie

Ieri sera a Monasterace un comune di 3.500 persone in provincia di Reggio Calabria un nuovo caso di femminicidio è avvenuto.

Una donna di 31 anni Mary Cirillo è morta in seguito ad un colpo di fucile sparato dal marito Giuseppe Pilato più giovane di lei di un anno di 30 anni  che subito dopo l’omicidio è fuggito ed ancora ora non è stato rintracciato dagli inquirenti.

Sembra che tutto sia scaturito dall’ennesima lite in famiglia fra i due e che l’uomo abbia sparato con un fucile.

A trovare il corpo della giovane donna oramai senza vita è stata la figlia più grande della coppia una bambina di soli 10 anni.

Mary Cirillo e Giuseppe Pilato oltre alla ragazza di 10 anni hanno altre tre figli rispettivamente di 8, 5 e 2 anni.

Nell’ultimo periodo i rapporti tra Giuseppe Pilato e la moglie erano molto tesi tanto che l’uomo aveva deciso di abbandonare il tetto coniugale e di ritornare a vivere con i propri genitori.

Ma ieri sera i due si erano nuovamente incontrati per cercare di chiarirsi ma il tutto è sfociato in un’animata discussione molto accesa tanto che i vicini di casa hanno chiamato il pronto intervento dei carabinieri.

Ma la pattuglia della forze dell’ordine è arrivata troppo tardi perché l’uomo aveva già esploso il colpo di pistola mortale alla moglie ed era fuggito.

I due coniugi lavoravano insieme in un negozio di giocattoli di proprietà il Megatoys che però nel 2013 per cause non ancora del tutto chiarite si incendiò.

La coppia dopo qualche mese riaprì il negozio e continuò a gestirlo.

Ora il nucleo dei carabinieri di Roccella Jonica è alla ricerca dell’uomo anche l’ausilio di un elicottero che sta perlustrando tutta la zona della Locride.