breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Venere e Giove si sfiorano nel cielo vicinissimi tanto da sembrare un ufo

Venere-e-Giove-si-sfiorano-nel-cielo-vicinissimi-tanto-da-sembrare-un-ufo

Ancora una volta spettacolo nel cielo di agosto un evento straordinario è andato in scena ieri 18 agosto: due pianeti del sistema solare erano così vicini quasi da sfiorarsi.

I pianeti in questione sono Venere e Giove che hanno incrociato la propria ombra tanto da creare tantissima luminosità da sembrare un enorme ufo agli occhi di chi non sapeva cosa stava succedendo.

Un fenomeno che non avveniva da 14 anni  era il lontano 2000 quando ci fu uno spettacolo del genere visibile ad occhio nudo.

Ieri i due pianeti del sistema solare che sono distanti milioni di chilometri hanno raggiunto il punto più fra loro tanto da sembrare di sfiorarsi.

Il noto astrologo italiano Loris Ramponi ha così spiegato il fenomeno avvenuto ieri che ha tirato l’attenzione di numerosissime persone la quasi totale sovrapposizione di Venere a Giove: “I due pianeti  si trovano nella costellazione del Cancro. Le congiunzioni strette sono sempre motivo di curiosità anche per gli osservatori casuali del cielo. Due pianeti, magari visibili in cielo da settimane o addirittura mesi, colpiscono l’attenzione proprio per la loro stretta, apparente, vicinanza. Le congiunzioni avvengono anche quando i pianeti si avvicinano, apparentemente, alle stelle”.

Prossimo appuntamento importantissimo per l’astrologia la terza super Luna che potrà essere visibile il prossimo settembre dopo aver dato spettacolo per la sua grandezza e luminosità lo scorso 10 agosto la notte di San Lorenzo.

Per rivedere lo spettacolo dell’avvicinamento di Giove e Venere bisognerà attendere invece il 2016.