breaking-news, Italia

Diretta Europa League RNK Spalato – Torino streaming gratis: live Premium Play per abbonati

Diretta-Europa-League-RNK-Spalato – Torino-streaming-gratis-live-Premium-Play-per-abbonati

Oggi 21 agosto alle ore 20,30 si incomincia a far sul serio in casa Toro con la gara di andata (in diretta su Premium Play) dei play off di Europa League contro la squadra croata dello Spalato.

Si giocherà in Croazia ed è per questo che la partita per i granata sarà ancora più difficile.

Teatro della gara sarà lo stadio “Park Mladezi” di Spalato che registrerà il tutto  esaurito sugli spalti soprattutto per la curiosità di vedere il Toro.

La squadra croata ha già iniziato la sua stagione ed ha disputato 11 gare ufficiali, 6 nei preliminari di Europa League dove ha eliminato squadre come gli armeni del Mika Erewan, gli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva e gli ucraini del Chornomorets e cinque di campionato.

Il Torino si presenta ai nastri di partenza della competizione con una squadra senza i due punti cardine della passata stagione:  Ciro Immobile capocannoniere dello scorso campionato con 22 reti e Alessio Cerci che non è stato convocato perché dovrebbe essere ceduto o al Milan o all’Atletico.

Al  loro posto in campo dal primo minuto Fabio Quagliarella che ritorna a vestire la maglia ufficiale del Toro dopo averla indossata nella stagione 2004 – 2005.

Il giocatore napoletano ha tanta voglia di tornare a stupire dopo essere stato alla Juve per lungo tempo sempre ai margini del campo mai da titolare fisso.

Grande attesa anche per il ritorno in campo in Italia di due giocatori come Nocerino e Molianaro sui quali si affida tantissimo allenatore del Toro Ventura.

La Rnk di Spalato non è certamente una delle squadre croate più conosciute in Croazia è ricordata soprattutto per il derby con Hajduk .

Nel campionato croato è quinta ed ha in media solo 2 mila spettatori che la seguono durante le partite casalinghe.

Il Torino cercherà di accedere ai gironi di Europa League dopo che manca da questa competizione da ben 29 anni e il presidente Cairo punta tantissimo nella qualificazione alla fase finale della prestigiosa edizione europea.

La partita sarà possibile seguirla in esclusiva su Mediaset Premium visibile in chiaro solo dagli abbonati.

L’aggiornamento in tempo reale del risultato potrà essere seguito sui siti www.livescore.it e www.diretta.it .

In streaming il match potrà esser visto scaricando gratis l’applicazione  per abbonati Mediaset di Premium Play che è visibile su dispositivi mobili quali smartphone e tablet con sistema operativo android e pc fissi portatili con sistema operativo Windows.

In campo il Torino si schiererà con il solito modulo pregiudicato di Ventura 3-5-2 con Padelli confermato tra i pali in difesa i tre centrali saranno gli esperti Bovo, Glik e Moretti, sulle fasce con il compito di offendere l’ex juventino Molinaro  e il giovane Darman che è stato uno dei pochi azzurri a salvarsi al mondiale in Brasile.

A centrocampo accanto all’esperto Nocerino ci saranno Vives e la sorpresa del campionato scorso El Kaddouri in avanti la coppia formata d Barreto e Quagliarella.

Giampiero Ventura sulla partita di oggi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “E’ una tappa di avvicinamento al campionato , ci servirà per crescere. Non significa che giocheremo come se fosse un allenamento. Se abbiamo l’ambizione di andare a vincere in casa dell’Inter, del Milan o della Roma, la stessa voglia la dimostreremo qui contro un avversario che è molto più forte e organizzato degli svedesi che abbiamo battuto nel turno precedente”.

Ivan Matic coach del RNK Spalato ha così commentato la gara: “Può bastarci un pareggio. Poi andremo a giocarcela a Torino. Nessuno può sapere quale sia la reale forza del Torino, che abbiamo visto soltanto nei due filmati contro gli svedesi nel turno di Coppa e nell’amichevole contro il Kazan. Siamo orgogliosi di essere arrivati fin qui e ringrazio i miei giocatori per l’opportunità che ci regalano di affrontare la rappresentante di uno dei cinque migliori campionati in Europa , sarà un evento storico. Però non ci sentiamo battuti in partenza. Le nostre armi? I calci da fermo e il gioco sulle fasce. con quelle proveremo a ribaltare il pronostico”.

Di seguito le probabili formazioni che scenderanno in campo:

RNK SPALATO (4-2-3-1) – Vukovic; Rugasevic, Glumac, Galovic, Radotic; Dujmovic, Vidovic; Glavina, Rog, Belle; Bilic. A disposizione: Zagorac, Vrgoc, Vojnovic, Erceg, Beganic, Kvesic, Ibriks. Allenatore: Ivan Matic.

TORINO (3-5-2) – Padelli; Moretti, Glik, Bovo; Molinaro, El Kaddouri, Vives, Nocerino, Darmian; Quagliarella, Barreto. A disposizione: Gillet, Jansson, Maksimovic, Gaston Silva, Martinez, Benassi, Larrondo. Allenatore: Giampiero Ventura.