breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Dimagrimento assicurato senza dieta usando solo la forza del cervello

Dimagrimento-assicurato-senza-dieta-usando-solo-la-forza-del-cervello

Il cervello ha delle potenzialità incredibili e il fatto che noi ne usiamo solo una parte infinitesimale fa riflettere su cosa saremmo capaci di fare se riuscissimo ad usarlo nella sua interezza.

Solo in qualche film di fantascienza ne abbiamo avuto contezza ma la speranza è che presto o tardi riusciremo a sfruttarlo al massimo e al meglio.

E allora non ci stupisce l’esito di una ricerca che porta in una direzione davvero interessante.

Il Massachusetts General Hospital insieme alla Tufts University di Boston ha portato avanti una ricerca da cui è emerso che se alleniamo il nostro cervello, lo stesso è in grado di rifiutare il cosi detto cibo spazzatura, il junk food e dirigere le proprie preferenze verso il cibo sano.

Il punto di partenza di questo studio da cui poi si evolve tutta la ricerca è il seguente.

L’essere umano ha piena consapevolezza della quantità che serve a se stesso per sopravvivere.

Ogni essere umano, dunque, per quanto si renda conto dello sforzo necessario per procurarsi il cibo sa altrettanto bene che il momento della consumazione da un piacere tale che vale la pena lavorare per questo.

I problemi sorgono quando compaiono delle disfunzioni in questo meccanismo e cioè quando l’aspettativa del momento del piacere nella degustazione di un cibo è tale che diventa impossibile non farsi tentare e cedere diventa inevitabile.

Lo studio portato avanti dal Massachusetts General Hospital e dalla Tufts University di Boston interviene proprio su questo punto e cioè sul momento in cui scatta il meccanismo della aspettativa della ricompensa.

Per questo studio si sono analizzati per sei mesi i comportamenti di 13 adulti in buona salute uomini e donne con problemi di peso che come attività lavorativa erano impiegati presso dei cantieri edili.

Il gruppo di studio ha studiato attraverso degli scanner cerebrali le zone del cervello che comandano il sistema di gratificazione.

Il risultato è stato allenare il cervello a spostare la preferenza dal cibo spazzatura al cibo salutare.