breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Nutrirsi di banane durante la menopausa aiuta ad evitare l’ictus

Nutrirsi-di-banane-durante-la-menopausa-aiuta-ad-evitare-l-ictus

La frutta è uno degli alimenti più salutari che esistono in circolazione, ricca di vitamine è un toccasana per il nostro corpo.

Un recente studio condotto negli Stati Uniti d’America dall’ Albert Einstein College of Medicine di New York che è stato pubblicato sulla nota rivista scientifica dell’ American Heart Association ha potuto constatare che le donne in menopausa che mangiano banane sono meno soggette all’ictus.

L’indagine portata a termine dai ricercatori americani è durata ben 11 anni e si è concentrata sullo studio del comportamento alimentare di 90mila donne di età compresa tra i 50 e 79 anni.

I risultati dello studio hanno evidenziato che la mancanza di potassio può indurre le donne a gravi patologie come l’ictus.

Per le donne in menopausa che invece hanno un consumo regolare di cibo contenente potassio il rischio di ictus si riduce sensibilmente di circa il 12% e addirittura del 16% di subire un ictus ischemico.

La banana, che pian piano è diventato il frutto più consumato al mondo grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche e al gusto unico di questo frutto prodotto in grandissima quantità nell’America del Sud, oltre a contenere molte vitamine, è il frutto che ha grandi quantità di potassio.

Il potassio che secondo lo studio portato a termine dall’ Albert Einstein College of Medicine di New York è importantissimo per le donne in menopausa per evitare l’insorgenza di ictus.

Secondo i ricercatori americani le donne in menopausa dovrebbero consumare per potersi preservare dall’insorgenza dell’ictus circa 2.600 milligrammi di potassio al giorno.