Sonia Bruganelli scrive un post alla figlia Silvia nata con gravi problemi di salute: “Grazie per avermi amata anche quando non lo facevo io”

Sonia Bruganelli ha condiviso un messaggio toccante dedicato a sua figlia, Silvia Bonolis, sottolineando come il loro legame si sia rafforzato nel tempo nonostante le difficoltà iniziali.

Un legame rafforzato nel tempo

In un commovente post su Instagram, Sonia Bruganelli ha espresso gratitudine verso sua figlia Silvia per l’amore incondizionato mostrato nei suoi confronti, anche nei momenti in cui lei stessa faticava ad amarsi. Accompagnando il messaggio con una foto di Silvia da bambina, Sonia ha rivelato come la primogenita, oggi ventunenne, abbia giocato un ruolo cruciale nel suo sviluppo personale e materno. “Tu lo hai sempre saputo che sarei riuscita a diventare la mamma che meritavi di avere… Grazie per avermi amata anche quando non lo facevo io,” ha scritto l’opinionista TV, sottolineando come Silvia abbia avuto un impatto profondo sulla sua vita.

Superare le sfide insieme

La storia di Silvia è segnata da una battaglia personale che ha iniziato fin dalla nascita, affrontando le conseguenze di un’ipossia subita subito dopo essere venuta al mondo. Questa condizione ha influenzato le sue capacità motorie e cerebrali, una circostanza che Sonia e il suo ex marito, Paolo Bonolis, non hanno mai nascosto, discutendone apertamente in diverse occasioni. La resilienza di Silvia e la sua capacità di perdonare e comprendere hanno insegnato a Sonia a essere fiera di sé stessa, trasformando le sfide in momenti di crescita condivisa.

Il legame familiare persiste nonostante la separazione

Nonostante la separazione tra Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis, il loro impegno verso la famiglia rimane inalterato. Paolo ha recentemente parlato del loro sforzo congiunto per mantenere un’armonia genitoriale, essenziale per il benessere dei loro figli. Ha condiviso i suoi sentimenti sulla fine del loro matrimonio lungo 25 anni, evidenziando l’importanza di accettare le trasformazioni personali e le decisioni dell’altro, anche se dolorose. La famiglia, che include anche Davide e Adele Virginia, oltre ai figli di Paolo dalla precedente relazione, Stefano e Martina, continua a essere un nucleo unito e supportivo.