Si schianta con la moto contro un furgone, muore giovane motociclista, aveva 22 anni

Incidente mortale a San Giuliano Milanese: un 22enne perde la vita in sella alla sua moto

Tragico schianto a Cascina Rancate

Questa mattina, venerdì 5 luglio, un incidente stradale lungo la strada provinciale 164 ha causato la morte di un giovane di 22 anni nel territorio comunale di San Giuliano Milanese (nella Città Metropolitana di Milano). L’incidente è avvenuto intorno alle 7:30 all’altezza di Cascina Rancate. Secondo quanto ricostruito dalla polizia locale, il giovane, residente a Lardirago (provincia di Pavia), si trovava in sella alla sua moto quando si è schiantato contro un furgone Fiat Doblò guidato da una donna di 36 anni.

Intervento dei soccorsi e rilievi della polizia

L’impatto è stato così violento che il 22enne è morto sul colpo, prima ancora dell’arrivo dei sanitari. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi con un’ambulanza della Croce Bianca di Landriano e l’elisoccorso, ma per il giovane motociclista non c’è stato nulla da fare. La 36enne alla guida del furgone è stata trasportata al Policlinico San Donato in codice verde, riportando solo lievi ferite. Per consentire alla polizia locale di effettuare i rilievi e gli accertamenti necessari, il tratto della strada provinciale compreso tra la rotonda di via Po e l’intersezione con la via che porta a Carpiano è stato chiuso al traffico per l’intera mattinata.

Comunicazione del Comune e invito ai residenti

La pagina Facebook del Comune di San Giuliano Milanese ha comunicato la chiusura del tratto stradale e ha invitato i residenti a evitare di percorrere quella strada fino a nuova comunicazione. Le indagini della polizia locale proseguono per chiarire le cause esatte dell’incidente e accertare eventuali responsabilità. La comunità locale è stata colpita da questa tragica perdita, che sottolinea ancora una volta i pericoli delle strade e la necessità di rispettare sempre le norme di sicurezza stradale.