Lascia i tre figli in auto sotto il sole per fare shopping e poi su giustifica: “Non mi sono resa conto del tempo che passava”

Auna donna è stata arrestata per aver abbandonato i suoi tre figli piccoli in un’auto sotto il sole

Il 28 giugno, Angela Garza-Amador è stata arrestata a San Antonio, Texas, dopo aver lasciato i suoi tre figli in un’auto sotto il sole cocente per quasi un’ora mentre faceva shopping. La polizia è intervenuta dopo che un passante ha notato i bambini chiusi nel veicolo con il motore spento e ha chiamato i soccorsi. La temperatura esterna aveva raggiunto i 37 gradi, e all’interno dell’auto poteva arrivare fino a 50 gradi.

I Bambini Coinvolti

I figli di Garza-Amador sono molto piccoli: il più giovane ha appena un mese, mentre gli altri due hanno 2 e 4 anni. La donna è stata accusata di abbandono e messa in pericolo di minore. Dopo l’arresto, è stata rilasciata su cauzione il giorno seguente, secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Bexar.

La Scoperta e il Salvataggio

Una passante, che si trovava nei pressi del negozio di abbigliamento per bambini, ha notato i piccoli chiusi nell’auto. “Stavo camminando verso un negozio di abbigliamento per bambini quando ho visto un bambino in macchina,” ha raccontato la donna all’emittente KENS, affiliata della CNN. Seguendo il suo istinto materno, ha guardato meglio e ha visto altri due bambini. Ha subito allertato i dipendenti del negozio, che hanno chiamato i servizi di emergenza. La donna ha poi aperto la portiera, trovandola sbloccata, e ha iniziato a prendersi cura dei bambini fino all’arrivo dei soccorritori.

Dichiarazioni della Madre

Secondo il rapporto della polizia, Garza-Amador ha dichiarato di non essersi accorta del tempo trascorso mentre era nel negozio. “La madre dei bambini ha detto di essere entrata in un negozio e di non essersi accorta del tempo passato,” si legge nel comunicato del dipartimento. Le indagini hanno stabilito che i bambini erano rimasti in auto per circa 50 minuti.

Conseguenze e Commenti

I bambini sono stati portati in ospedale per accertamenti e, fortunatamente, sono stati dimessi lo stesso giorno. La donna che ha salvato i piccoli ha raccontato: “Il bambino sudava copiosamente e piangeva. Si vedeva che aveva bisogno di aria.” Ha sottolineato quanto sia pericoloso lasciare i bambini in auto, anche per poco tempo: “Molti genitori pensano: ‘Oh, va bene, torno subito’, ma possono succedere così tante cose in quel lasso di tempo.” Ha aggiunto: “Non andavo in quel negozio da 10 anni. Sento che Dio mi ha letteralmente mandato laggiù per quei bambini.”