Simona Ventura sposa, il suo look però fa discutere, l’abito tuta con pantaloni e strascico

Descrizione del matrimonio di Simona Ventura e Giovanni Terzi, con dettagli sugli abiti, la location e gli allestimenti floreali.

Unione da sogno al Grand Hotel di Rimini

Il Grand Hotel di Rimini, una location iconica della Riviera Romagnola resa celebre da Federico Fellini, ha ospitato il matrimonio di Simona Ventura e Giovanni Terzi. La cerimonia ha visto la partecipazione di numerosi VIP, inclusa Milly Carlucci come testimone della sposa.

Dettagli dell’abito da sposa

Per la cerimonia, Simona Ventura ha optato per una jumpsuit bianca firmata Atelier Emé, distinguendosi dai tradizionali abiti da sposa con velo e gonna ampia. Questo particolare modello prevedeva pantaloni con un lungo strascico posteriore, un corpetto aderente scollato sul seno e una fila di piccoli bottoncini in raso sulla schiena. Le maniche erano lunghe, a sbuffo, realizzate in seta con maxi polsini, mentre una fascia con decoro gioiello in vita sottolineava la silhouette alta del modello.

Ai piedi, la sposa indossava pump slingback con cinturini posteriori, tacchi sottili e punta stretta. Il look era completato da un’acconciatura con capelli raccolti in uno chignon basso, un collier sottile in diamanti e oro bianco, e piccoli orecchini minimal. Tra le mani, un grosso bouquet di peonie bianche e rosa pallido aggiungeva un tocco finale al suo elegante outfit.

La celebrazione e gli allestimenti floreali

Il celebre wedding planner Enzo Miccio ha curato ogni dettaglio dell’organizzazione, trasformando il patio del Grand Hotel in un luogo magico per la celebrazione. Miccio ha allestito un enorme altare e un patio ricoperti di ortensie e rose, condividendo alcuni dettagli degli allestimenti floreali sui suoi social poco prima del matrimonio.

All’altare, la sposa è arrivata sfilando su un candido tappeto bianco. L’arco che incorniciava gli sposi durante il rito era decorato con fiori di dimensioni e colori differenti, creando un effetto gradient e degradè spettacolare. Ortensie, rose e altri fiori variavano dal bianco panna fino al rosso carminio, passando per lilla, celeste e rosa pallido, creando un’atmosfera fiabesca e romantica.

Il ruolo dei VIP e le emozioni della giornata

Tra gli invitati illustri, Milly Carlucci ha avuto un ruolo speciale come testimone della sposa. La presenza di numerosi volti noti del mondo dello spettacolo ha reso l’evento ancora più memorabile. Giovanni Terzi, emozionato, ha pronunciato il suo “sì” circondato da amici, colleghi e familiari, mentre Simona Ventura brillava nel suo abito non convenzionale.

Il matrimonio, oltre a essere un evento di grande importanza per la coppia, ha celebrato anche l’arte del wedding planning italiano, con Enzo Miccio che ha dimostrato ancora una volta la sua abilità nel creare atmosfere da sogno. La giornata si è conclusa con festeggiamenti e sorrisi, lasciando un ricordo indelebile nei cuori di tutti i presenti.

Matrimonio da favola a Rimini: i dettagli

Il matrimonio di Simona Ventura e Giovanni Terzi al Grand Hotel di Rimini è stato un evento straordinario, con abiti eleganti, allestimenti floreali mozzafiato e la partecipazione di numerosi VIP.

La scelta dell’abito e gli accessori

Per le sue nozze, Simona Ventura ha scelto un look audace e moderno, indossando una jumpsuit bianca di Atelier Emé. Questo capo, che si distingue dai tradizionali abiti da sposa, includeva pantaloni con un lungo strascico posteriore, un corpetto aderente e una fila di piccoli bottoncini in raso sulla schiena. Le maniche erano lunghe e a sbuffo, realizzate in seta con maxi polsini, mentre una fascia con decoro gioiello sottolineava la vita.

Ai piedi, la sposa indossava eleganti pump slingback con cinturini posteriori e tacchi sottili. Il suo look era completato da un’acconciatura con uno chignon basso, un collier sottile in diamanti e oro bianco, piccoli orecchini minimal e un grosso bouquet di peonie bianche e rosa pallido.

Gli allestimenti floreali e il ruolo di Enzo Miccio

Enzo Miccio, famoso wedding planner italiano, ha curato ogni dettaglio degli allestimenti floreali. Il patio del Grand Hotel è stato trasformato in un paradiso floreale con ortensie e rose, creando un ambiente incantevole per la cerimonia. Miccio ha mostrato alcuni dettagli degli allestimenti sui suoi social media prima del matrimonio, suscitando grande attesa.

La sposa ha sfilato su un candido tappeto bianco fino all’altare, incorniciato da un arco di fiori che variavano dal bianco panna al rosso carminio, passando per lilla, celeste e rosa pallido. Questo effetto gradient e degradè ha creato un’atmosfera unica e suggestiva, rendendo la celebrazione ancora più speciale.

La partecipazione dei VIP e i momenti salienti

Il matrimonio ha visto la partecipazione di numerosi VIP, tra cui Milly Carlucci, che ha svolto il ruolo di testimone della sposa. La presenza di tante celebrità ha reso l’evento ancora più glamour. Giovanni Terzi, visibilmente emozionato, ha pronunciato il suo “sì” in una cornice da sogno, circondato da amici, colleghi e familiari.

La giornata è stata caratterizzata da momenti di grande emozione e gioia, con festeggiamenti che hanno celebrato non solo l’unione di Simona Ventura e Giovanni Terzi, ma anche l’arte del wedding planning italiano. Enzo Miccio ha dimostrato ancora una volta la sua maestria nel creare eventi indimenticabili, lasciando un ricordo indelebile nei cuori di tutti i presenti.