Djokovic una furia contro il pubblico di Wimbledon “Irrispettosi, ho sentito i buu”

Novak Djokovic avanza ai quarti di Wimbledon dopo aver sconfitto Holger Rune in tre set. Polemiche sul comportamento del pubblico.

Djokovic sconfigge Rune e vola ai quarti

Novak Djokovic ha trionfato su Holger Rune con un punteggio netto di 6-3, 6-4, 6-2, assicurandosi un posto nei quarti di finale di Wimbledon. Accanto a lui, anche gli italiani Sinner e Musetti hanno raggiunto i quarti. Dopo la convincente vittoria, Djokovic è stato intervistato sul campo e ha espresso il suo disappunto per il comportamento di una parte del pubblico.

“Il tifo che ha avuto Holger? L’ho sentito e ringrazio tutti i tifosi per essere rimasti qui stasera, ma a quelli irrispettosi dico: ‘Buuuuuuuona notte! Buuuuuuuuona notte'”, ha dichiarato il tennista serbo, enfatizzando le vocali per evidenziare i “buuu” percepiti durante la partita.

Dalla folla si udivano grida che sembravano essere “Ruuuuuune”, ma Djokovic ha insistito sul fatto che fossero in realtà dei “buuu” mascherati contro di lui.

La risposta di Djokovic e la prossima sfida

Durante l’intervista, l’imbarazzato intervistatore ha tentato di calmare la situazione spiegando che il pubblico stava urlando il cognome di Rune. Djokovic, però, ha ribadito con fermezza: “No, io so che tifavano per Rune ma io ho sentito i ‘Buu’, non scherziamo. Sono 20 anni che gioco su questi circuiti e so quali siano i trucchetti e le parole. Ho giocato in ambienti ben più ostili ma vi avverto che non mi avete per niente toccato”.

Durante il match, Djokovic aveva già tentato di silenziare le urla con alcune smorfie, mentre accumulava punti contro un Rune visibilmente in difficoltà. “Penso che Holger non abbia giocato al meglio, ad essere onesti”, ha spiegato Djokovic nel post partita.

“La partenza è stata difficile e la tensione aumenta quando entri in campo e forse lui l’ha sentita più di me”. La prestazione tecnica di Djokovic è stata impeccabile, ma il comportamento del pubblico ha sicuramente infastidito il campione serbo.

Djokovic ha concluso dicendo: “Io rispetto chi è venuto qui e ha pagato il biglietto ma non coloro i quali hanno deciso di non rispettarmi”. Nonostante la polemica, Djokovic ha dimostrato una straordinaria concentrazione, mettendo a tappeto un avversario che avrebbe potuto creargli non pochi problemi. Con questa vittoria, Djokovic si prepara a sfidare de Minaur nei quarti di Wimbledon il prossimo mercoledì 10 luglio.