Lasciano il figlio di 2 anni in auto per comprare petardi; il piccolo trova una pistola, spara e muore

Bambino di 2 anni muore tragicamente in Georgia dopo essersi sparato accidentalmente con una pistola trovata nell’auto di famiglia.

Il tragico incidente a Douglas

Un bambino di soli 2 anni è morto tragicamente dopo aver trovato una pistola nell’auto di famiglia e essersi sparato accidentalmente. Il dramma si è verificato in un parcheggio di un centro commerciale a Douglas, Georgia, mentre i genitori erano andati a comprare dei fuochi d’artificio per la festa del 4 luglio. Secondo la polizia, il bambino era stato lasciato solo nell’auto nel pomeriggio del 3 luglio, mentre i genitori acquistavano i fuochi d’artificio da una bancarella vicina.

Testimoni hanno riferito alla polizia che i genitori hanno sentito lo sparo e sono corsi verso l’auto, scoprendo che il piccolo si era sparato al petto. I soccorsi sono stati immediati, e il bambino è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Douglas, dove è arrivato in condizioni gravissime. Nonostante il trasferimento in un centro pediatrico specializzato a Jacksonville, Florida, il bambino è morto sabato scorso, lasciando i parenti nel dolore e nello strazio.

Indagini in corso e sicurezza delle armi

Le autorità stanno continuando le indagini per determinare le circostanze esatte che hanno portato all’incidente. La polizia locale sta cercando di capire come il bambino sia entrato in possesso della pistola. Secondo alcune testimonianze riportate dai giornali locali, i genitori avrebbero lasciato il bambino sul sedile anteriore del veicolo, dove probabilmente ha aperto il cassetto del cruscotto trovando la pistola carica.

Il capo della polizia di Douglas, Brannen Pruette, ha dichiarato: “Nel nostro Stato è consentito tenere una pistola in macchina, ma quando c’è un bambino, bisogna assicurarsi che la pistola sia al sicuro in modo che il bambino non possa accedervi”. Non è ancora chiaro se i genitori saranno incriminati per l’incidente.