Loading...

Renzi contro Della Valle lui il mal di pancia, non a mal di testa

0
186
Local-Tax-in-arrivo-la-nuova-tassa-sulla-casa

Renzi-contro-Della-Valle-lui-il-mal-di-pancia-non-a-mal-di-testaMatteo Renzi è fiducioso, anche dopo la vittoria dei no al referendum in Grecia ritiene che il suo governo possa andare avanti.

In una lunga intervista al TG5 il premier ha detto che non ci saranno ripercussioni per l’Italia in seguito alla vittoria dei no in Grecia con il referendum.

Renzi ha anche detto che l’Italia “non è più un problema per l’Europa”  e che per la politica adottata dall’attuale governo basata sul riformare il paese, l’Italia sta sempre più acquistando forza in Europa.

Il premier non è neanche preoccupato delle eventuali perdite che la borsa di Milano in questi giorni possa avere e che non c’è nessuna preoccupazione se subito dopo la decisione della Grecia di dire no all’Euro la nazione ellenica uscisse fuori dalla comunità europea.

Il premier ha anche detto che il denaro che è stato prestato dall’Italia alla Grecia non creerà problemi al bilancio dell’Italia perché “fanno parte di un capitolo a se stante del bilancio”.

Renzi poi ha anche parlato di Della Valle che in passato era uno dei suoi più accessi sostenitori ma ora è uno dei acerrimi rivali.

Della Valle ha detto che l’operato dell’esecutivo Renzi, fino ad ora, gli ha fatto venire il mal di pancia.

Il premier ha risposto che spera che le affermazioni di Della Valle non abbiano peso e che spera non possano provocargli un mal di testa.

Renzi ha anche detto che si attende che oggi sarà molto difficile che le borse europee facciano registrare un segno positivo e che per questo ha un incontro urgente nella prima mattinata con il ministro dell’economia Padoan.

Loading...