Roma per anni ha violentato la figlia e la nipote minorenni, romeno arrestato

0
77
Roma-per-anni-ha-violentato-la-figlia-e-la-nipote-minorenni-romeno-arrestato

Roma-per-anni-ha-violentato-la-figlia-e-la-nipote-minorenni-romeno-arrestato

A Roma è stato arrestato un uomo di 44 anni, di cui non si conoscono le generalità, perché per anni ha violentato due ragazzine, la figlia ed una nipote. L’orco abitava a Tor Bella Monica uno dei quartieri più popolosi di Roma ed è romeno ed abusava delle due ragazza da circa due anni dal lontano 2013. L’uomo è stato fermato ieri dopo che gli inquirenti hanno investigato sul suo conto per più di due mesi dal 22 settembre scorso.

Il reato che è stato contestato all’uomo è di violenza sessuale aggravata. Gli inquirenti hanno scoperto della violenza perpetrata dal romeno nei confronti delle due ragazze, ora tutte e due sedicenni, in seguito alla denuncia di una delle due. La figlia dell’orco riuscì a scappare di casa ed a raccontare ai carabinieri degli abusi a cui era costretta a sottostare da parte del padre. Subito dopo la scomparsa della ragazza l’uomo di 44 anni e la moglie si presentarono dai carabinieri per denunciare la scomparsa della figlia.

L’uomo disse ai carabinieri che la ragazza era scomparsa da casa per una delusione in seguito ad un amore non corrisposto da parte di un ragazzo. Gli investigatori lo stesso giorno che fu presentata la denuncia iniziarono ad indagare e riuscirono a rintracciare la ragazza che raccontò delle violenze subite dal padre.

Secondo la ricostruzione della ragazzina l’uomo la violentava quando la madre non era in casa e le violenze erano iniziate già dal 2013. Il padre ha violentato la figlia anche alcune volte in macchina. Gli investigatori in seguito hanno scoperto che la figlia dell’orco non era l’unica vittima di violenze ma anche una sua cugina era stata più volte violentata dal padre.

I carabinieri dopo aver ricostruito le violenze che sono avvenute negli ultimi due anni da parte dell’uomo romeno lo hanno restato nelle prime ore di ieri mattina e rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.

 

Loading...
loading...