breaking-news, Italia

Assessore all’Agricoltura coltivava piantagione di marijuana. Arrestato

foto con stemma 3-krUC-U46030727510421ISH-1224x916@CorriereMezzogiorno-Web-Mezzogiorno-593x443

Il paese è basito. Sarà dura continuare ad avere fiducia negli uomini delle istituzioni dopo questo episodio avvenuto a San Teodoro, in provincia di Messina. Più di 300 piante di marijuana, alte circa due metri, erano coltivate con dedizione e cura professionale non da un “regolare” trafficante di droga, ma bensì dall’assessore all’agricoltura del Comune di San Teodoro.

La singolare scoperta è stata fatta dai Carabinieri della Stazione Sant’Agata di Militello che avevano individuato da poco questa folta piantagione di droga in località Cesarò. Colto in flagranza, mentre era impegnato ad innaffiare la sua particolare coltivazione, Filippo Gusmano, 27 anni, è stato arrestato e condotto al carcere di Catania. Con lui è finito agli arresti anche il fratello minore dell’assessore, Simone  di 21 anni.

Entrambi al momento dell’arrivo dei militari hanno cercato di scappare, un tentativo di fuga inutile dal momento che i Carabinieri avevano già circondato l’area riuscendo subito a bloccarli. Adesso si attende che l’intera piantagione di marijuana venga distrutta e ci si dovrà assicurare che il nuovo assessore all’agricoltura che verrà si occupi per davvero solo di promuovere e tutelare le produzioni tipiche del suo paese.