Bari & Dintorni

Emergenza Covid-19 in Puglia, muore 40enne era asmatico, si è scoperto tardi che era positivo al virus

Un uomo di Surbo di 40 anni è morto in seguito a una crisi respiratoria dovuta al Coronavirus. L’uomo era stato uno dei primi pazienti ricoverati alla nuova Dea di Lecce per Covid-19.

Era stato scoperto però tardivamente il suo contagio perché era un soggetto asmatico e spesso soffriva di crisi respiratorie.

La salma dell’uomo è stata trasportata nella camera mortuaria del Vito Fazzi di Lecce. Al momento i ricoverati di Covid 19 in terapia intensiva al nuovo Dea di Lecce sono 9.