Italia

Emergenza Covid-19, fase 2 già dopo il 25 aprile, riaprono industrie auto, moda, cantieri e mobili, spostamenti limitati per gli over 70 e gli under 18

Sembra che le linee di governo si stiano pian piano delineando. L’apertura di alcune attività importanti per il nostro paese dovrebbe avvenire già molto probabilmente dopo il 25 aprile.

Il governo in concerto con le parti sociali e le Regioni dovrebbe dare il via a un paino di riaperture scaglionato. Le prime industrie ad aprire saranno già quelle che producono auto e mobili. Inoltre via libera alle industrie di moda e alla riapertura di cantieri edili.

Per i cittadini il governo pensa a una limitazione alla circolazione degli under 18 e degli over 70.

Il governo agirà con la massima cautela visto il numero altissimo di morti che ha provocato il virus in Italia.

Il premier Conte non ha fretta di firmare il decreto che indica le riaperture delle attività ma deve far fronte alle pressioni che arrivano dai governatori delle regioni in particolare dal Veneto e dalla Lombardia.

Si attende il Consiglio dei ministri di lunedì che dovrebbe decidere di rettificare le aperture di alcune industrie già dopo il 25 aprile e il rinvio delle elezioni regionali previste per maggio prossimo.