Italia

Conte nella bufera per questa frase “Gli artisti ci fanno tanto divertire”, Vittorio Sgarbi “Offesa profonda per una categoria che sta soffrendo come le altre”

Una conferenza stampa quella di Giuseppe Conte mercoledì che ha provocato non pochi commenti negativi. In particolare al premier sono piovute tantissime critiche per la frase pronunciata sugli artisti.

Giuseppe Conte ha detto che “i nostri artisti che ci fanno tanto divertire” suscitando i malumori di una categoria che sta soffrendo come tante altre l’emergenza Covid-19.

Sulle parole di Conte è intervenuto anche Pinuccio l’inviato pugliese di striscia la Notizia: “Ma i nostri amici artisti, che ci fanno divertire, era inteso tipo i nostri amici cani e gatti che ci scaldano le giornate?”

In seguito ha risposto a Conte con un duro post Vittorio Sgarbi: “Offesa profonda e irrispettosa per una categoria che più di ogni altra sta subendo gli effetti di una politica scellerata. Adesso, per Conte, resta da sciogliere il nodo legato ai grandi eventi, per capire se e quando i cantanti e gli artisti “che ci fanno tanto ridere” potranno tornare a esibirsi sul palco e sulle scene.