Italia

Napoli movida violenta, due vigili picchiati con calci e pugni da un 35 enne, la loro “colpa” aver chiesto i documenti

Si alza il livello dell’intolleranza a Napoli nei confronti delle forze dell’ordine. In via Aniello Falcone, via della movida partenopea, due vigili hanno chiesto i documenti a un 35 enne.

La risposta del giovane è stata violentissima, colpendo più volte i due vigili con calci e pugni.

I vigili stano effettuando dei controlli in tutta la città per evitare assembramenti e per fare in modo che si rispettassero le norme anti covid.

Un fiume di giovani ha preso in assalto le vie del Vomero e anche via Falcone. Purtroppo però per i due vigili il controllo è finito male.

L’aggressore è stato denunciato a piede libero.