Italia

Roberto Saviano choc sull’usura a “Che tempo che fa”, “Sono i commercialisti a segnalare i clienti alla criminalità”, la dura risposta dell’Ordine

Una frase choc quella pronunciata da Roberto Saviano sull’usura a Che Tempo che fa. Secondo lo scrittore “Sono i commercialisti a segnalare i clienti alla criminalità!”.

La frase pronunciata ha provocato rabbia e incredulità da parte degli ordini dei commercialisti che hanno chiesto a Saviano di scusarsi e di specificare meglio cosa intendesse dire.

La domanda è partita da Fazio è stata la seguente: “Come fa la criminalità organizzata a sapere dove trovare i clienti per praticare l’Usura?”

Roberto Saviano, senza pensarci su un attimo ha risposto così: “Sono i commercialisti a segnalare!”.

A segnalare il commento di Saviano sulla pagina Facebook dei Dottori commercialisti è stato Alberto Amato con il seguente commento: “Pazzesco in prima serata su rete nazionale ospitare soggetti che sproloquiano senza sapere,  facendo finta di essere esperti!”

La risposta ufficiale dell’Associazione italiana Dottori Commercialisti è stata la seguente: “Molto più che grave l’affermazione di Saviano.  Non saranno sufficienti le scuse, ne una eventuale vittoria in tribunale ci restituirà il danno ingiustamente e gratuitamente causatoci con queste parole.

Nel momento in cui siamo più vicini ai nostri clienti, sostenendoli e condividendo le loro preoccupazioni, nel momento in cui un ignorante ministro dell’economia nega a noi, ed a tutti i professionisti, la dignità del sostegno solidale dello Stato, riceviamo questo ignobile insulto.”