Italia

Emergenza Covid-19, secondo alcuni virologi il sud dallo tsunami che travolto il nord “E stato protetto da uno scudo”

Uno studio di alcuni virologi ha visto come la mappa dei contagi in Italia disegna in modo netto un differente numero di contagi tra il nord e il sud.

Il gruppo guidato da Antonio Giordano, virologo italiano di fama mondiale da anni in Usa ha detto che in contagi in Italia hanno «un’interazione fra Dna e ambiente».

Secondo Antonio Giordano uno “scudo genetico” ha protetto il Sud dal contagio che invece ha devastato alcune regioni del Nord.

Il Prof. Antonio Giordano ha così sintetizzato ad Adnkronos lo studio che sta svolgendo: “Stiamo conducendo uno studio importantissimo che si intitola ‘Covid-19 e alta mortalità in Italia: non dimentichiamo la suscettibilità genetica’. Uno ‘scudo genetico’ infatti potrebbe aver protetto l’Italia del Sud dallo tsunami Sars-CoV-2 che ha travolto le regioni del Nord. L’ipotesi è da validare prima di trarre conclusioni certe, ma è già fondata su solide basi scientifiche”.