Italia

E’ allarme in Italia, sono 600 i positivi invisibili al Covid-19, sono arrivati nel nostro paese con test falsi

Il Ministro della Salute, Speranza ha subito predisposto il blocco dei voli per e dal Bangladesh, paese dove il Covid-19 sta dilagando.

Solo nell’ultimo volo Dacca-Roma su 215 passeggeri, tutti provenienti dal Bangladesh, 36 sono risultati essere positivi.

Secondo fonti attendibili e un’attenta analisi dei giornalisti de Il Messaggero, in Italia sarebbero 600 i positivi definiti invisibili, tutti arrivati dal Bangladesh.

Sarebbero arrivati in Italia con presunti test falsi. Molti di loro si sarebbero fermati a Roma e altri si sarebbero trasferiti nella riviera romagnola, per lavorare nelle strutture alberghiere.

I controlli sui voli dal Bangladesh sarebbero iniziati solo da lunedì 6 luglio e già in uno dei primi voli controllati ci sarebbero 36 passeggeri positivi.

Secondo una stima della regione Lazio sarebbero 600 gli stranieri positivi ma invisibili entrati nel nostro paese.

Conferme arrivano anche dal Bangladesh dove è possibile, con una somma irrisoria (36 euro), comprare un’attestazione sanitaria fasulla che permette di risultare negativi e imbarcarsi per il nostro paese.

A confermare la compravendita di attestazioni sanitarie fasulle è Mohammed Taifur, presidente dell’associazione Ita-Bangla che accoglie i concittadini appena arrivati in Italia: “Tutti possono comprare questo certificato, è molto facile, c’è grande corruzione”.