Italia

Neonata abbandonata per due volte in un ospedale pediatrico, è positiva al Coronavirus

Una neonata di soli quattro mesi è stata abbandonata per due volte all’ospedale pediatrico di Palermo. L’abbandono è avvenuto per due volte nell’arco di una settimana da parte di due sedicenti zie.

Il primo abbandono è avvenuto il 12 ottobre scorso. Una giovane donna dell’Est europeo ha accompagnato la piccola in ospedale.

La bimba è stata ricoverata nel reparto di malattie infettive perché positiva al Coronavirus. La donna che l’aveva accompagnata è rimasta con la piccola poche ore per poi fuggire.

Una seconda donna si è presentata dopo qualche giorno in ospedale perché i medici avevano deciso di dimettere la piccola.

La donna, sottoposta a tampone, è risultata anch’essa positiva. Subito dopo aver saputo di essere positiva al Coronavirus la giovane si è dileguata.

Il Procuratore dei minori di Palermo, Massimo Russo, ha parlato dell’accaduto: “Gli esperti ci dicono che i neonati sono i soggetti più resistenti al virus e in questa vicenda abbiamo una bimba di quattro mesi contagiata. Abbiamo un’adulta positiva che è scappata dall’isolamento e questo ci allarma molto anche perché parliamo di due soggetti che vivono nella stessa comunità. Il rischio di essere di fronte ad un focolaio non è remoto”.

“Abbiamo già attivato tutte le misure a tutela del minore. Ora attendiamo l’esito delle indagini per valutare con il tribunale se attivare tutte le procedure in caso di abbandono di minore e tutti gli strumenti per arrivare all’affidamento della piccola”.