Italia

Puglia, 44 enne positivo attende 58 ore prima di essere ricoverato per una grave polmonite

E’ caos ai pronto soccorso pugliesi. Un uomo di 44 anni, recatosi al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia, ha aspettato 58 ore prima di essere ricoverato nel reparto di malattie infettive.

L’uomo si era recato al Pronto Soccorso dopo che era risultato positivo al Coronavirus e gli era stata diagnosticata una polmonite provocata dal virus.

Il direttore generale Dattoli a Norbaonline ha così commentato la vicenda: “Colpa dell’iper afflusso di malati Covid. Il nostro Pronto Soccorso è un luogo sicuro, ci sono 16 posti. Il paziente non è stato abbandonato. I posti di terapia intensiva saranno 38 a regime entro il 30 novembre. Speriamo di arrivare a 32 per la settimana prossima”.