Bimbo di 2 anni muore in un incidente stradale, i genitori condannati perchè il seggiolino era allacciato male

Genitori condannati per omicidio colposo dopo la morte del figlio di 2 anni in un incidente stradale.

Condanna dei genitori per omicidio colposo

Un tragico incidente stradale avvenuto il 19 marzo 2019 ha portato alla condanna di due genitori per omicidio colposo.

Il giudice del tribunale di Rimini, Raffaella Ceccarelli, ha sentenziato che i coniugi, difesi dagli avvocati Stefano Cecchetti e Maria Rivieccio, non avevano allacciato correttamente il seggiolino del loro bambino di due anni e quattro mesi.

A causa di questo errore, il piccolo ha subito ferite fatali durante l’incidente. I genitori sono stati condannati a 10 mesi e 20 giorni di reclusione per omicidio stradale, con la pena sospesa.

Dettagli dell’incidente e altre condanne

L’incidente si è verificato in via Coriano, quando l’auto dei genitori si è scontrata con quella di una giovane automobilista riminese, difesa dall’avvocato Piergiorgio Tiraferri.

La giovane automobilista è stata condannata a un anno e 4 mesi di reclusione, anche in questo caso con la pena sospesa.

Le accuse mosse ai genitori riguardano il mancato corretto aggancio del seggiolino del bambino, un fattore che ha aggravato le conseguenze dello schianto. Questo tragico evento ha portato a una doppia sofferenza per i genitori, che oltre a perdere il loro figlio, hanno dovuto affrontare le conseguenze legali del loro errore.