Durante la recita scolastica bambino autistico prende il microfono per dire la sua parte ma la maestra glielo toglie di mano con forza

0
3704

Una vicenda molto triste e anche grave che è stata vissuta con tanto dolore sia da parte del diretto interessato, Caleb un bambino autistico di sei anni sia da parte della mamma del piccolo,  Amanda Riddle .

Durante la recita scolastica, dopo che hanno recitato tutte le parti i vari bambini che facevano parte della recita e della scolaresca è stata la volta del piccolo la cui mamma  era emozionata in attesa che anche il suo bambino avesse l’importanza che avevano avuto tutti glia altri. La mamma, infatti, sapeva come fosse importante per il suo piccolo far parte di quella recita, come si era preparato e come lo avrebbe gratificato.

Ma, purtroppo, le cose non sono andate né come si aspettava la mamma né come si aspettava il piccolo, infatti, appena il bambino ha preso in mano il microfono felice  che finalmente toccava a lui, è arrivata la maestra che glielo ha strappato di mano . Il bambino, che non si aspettava assolutamente quel trattamento, è scoppiato a piangere e le maestre hanno detto che in quel momento la recita era finita.

Questa vicenda è accaduta a Nutter Fort, nello stato della Virginia.

La mamma ha voluto rendere pubblica questa vicenda e la scuola ha dovuto a quel punto prendere una posizione dicendo che la recita era terminata e che nessuno aveva altre battute da dire.