Italia

Coronavirus, Nicola Porro racconta la sua esperienza “Mi sentivo come se mi fosse passato sopra un tram, ad oggi sono ancora positivo”

Nicola Porro, 50enne famoso giornalista, parla della sua esperienza da contagiato di Coronavirus. Il popolare giornalista ha raccontato di stare bene, che da una settimana non ha più sintomi, ma l’ultimo tampone è risultato essere ancora positivo.

Il giornalista ha anche raccontato cosa ha provato una volta che ha saputo di essere positivo al Corona Virus: “Sabato non mi sentivo bene. Domenica sera sono andato all’ospedale Spallanzani, qui a Roma, e ho fatto il tampone. Il mattino dopo mi ha chiamato il professor Antinori per dirmi che ero positivo. All’inizio solo una brutta tosse e leggera febbre, poi la situazione è peggiorata. La mattina sto bene, la sera mi sento come se mi fosse passato sopra un tram: male. Non riesco a leggere, né a vedere la tv, ho 38-39° di febbre, tossisco”

Il giornalista ha anche detto che al momento la sua situazione è la seguente: “Da una settimana non ho alcun sintomo, ma il tampone è ancora positivo. Insomma, starò ancora un po’ a casa, bisogna avere pazienza, tanto siamo tutti a casa. Aspettiamo di vedere quando arriverà quello negativo, ma il primo per me non è andato bene”.