Coronavirus Puglia, muoiono tre cinquantenni a distanza di poche ore

0
1143

Una situazione davvero difficile quella che sta vivendo la Puglia nelle ultime ore.

Tre persone, tutte tra i 54 e i 59 anni sono morte a distanza di poco tempo. Sono un professore del Gargano, un medico di Torremaggiore e un perito agrario di Carovigno.

Fa impressione questo dato a fronte delle prime indicazione che davano come soggetti più a rischio le persone anziane.

Il dottore di San Severo aveva 59 anni ed è deceduto mentre era ricoverato, in rianimazione, all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Poce ore prima era morto il professore di San Nicandro Garganico che, aveva delle patologie pregresse.

Il terzo cinquantenne ad essere deceduto è Raffaele de Giovanni che da tempo si stava battendo contro la diffusione della xylella.