Bari & Dintorni

Incendio capannone su SS96, si teme un disastro ambientale, per il Sindaco di Bitonto è stato un incendio di dimensioni mai viste prima

Nelle prime ore di stamattina il Sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio ha aggiornato i suoi concittadini sulla situazione sul capannone incendiato sulla statale 96.

Il Sindaco ha detto che si è tratto di un incendio di dimensioni mai viste prima e si sta valutando sugli effetti che possa aver creato un simile incendio all’ambiente.

Ecco il post del primo cittadino di Bitonto.

“Buongiorno a tutti, scusatemi se non vi ho più aggiornato ma sono ore frenetiche.

L’impianto coinvolto nell’incendio ci impedisce di raccogliere e conferire per le prossime ore carta, vetro e plastica.

La Regione Puglia sta cercando altre soluzioni da ieri, noi abbiamo fornito tutti i dati necessari immediatamente.

Da ieri ci stiamo sentendo, peraltro, con Arpa per controllare se e quanti effetti inquinanti le comunità di Bitonto, Palo e altri territori limitrofi possano aver subito a seguito di un incendio (di dimensioni mai viste prima da queste parti) dell’impianto di trattamento rifiuti.

Sono state installate diverse centraline per il controllo dell’aria su alcuni edifici pubblici e tra qualche giorno avremo il responso finale.

Nonostante alcune prime rassicurazioni, vista la lontananza dello stabilimento incendiato, abbiamo comunque espresso necessità di acquisire certificazione probante”.