Italia

Emergenza Covid-19, poliziotto positivo al virus dopo essere intervenuto per sedare una rissa tra migrati in un centro di accoglienza

Sono tre i poliziotti che sono stati posti in isolamento dopo essere intervenuti per sedare una rissa in un centro di accoglienza di migrati a Treviso.

Uno di loro è risultato essere positivo al virus. A rendere noto è stata l’Onorevole Maria Cristina Caretta di Fratelli d’Italia.

L’Onorevole rende noto che il maggior focolaio in Italia con 257 positivi e al Casier, un centro di accoglienza.

L’Onorevole sottolinea come è  “un triste record di cui è responsabile il Governo Conte, che proroga lo stato di emergenza per tutti gli italiani e allo stesso tempo mette a repentaglio la sicurezza della popolazione con la sua politica di accoglienza indiscriminata”.